martedì 30 agosto 2016

Alcuni consigli veloci per Photoshop

Ecco alcuni consigli veloci per personalizzare il vostro software di fotoritocco e disegno Photoshop.
Nel frattempo continuate a seguire Il taccuino di PaN  e a lasciarmi i vostri feedback ;)


  • Rinominate i Livelli più importanti, anche utilizzando un colore che aiuti a identificarli meglio. Quando si tendono a creare molti livelli utilizzare i Gruppi per accorparli, in modo da selezionarli facilmente e e spegnere tutti i livelli contenuti. 
  • A questo proposto, un consiglio per isolare un livello è di premere Alt + click sull'icona dell'occhio nella finestra Livelli, cliccando di nuovo si accenderanno tutti. 
  • Per nascondere o mostrare tutti i pannelli, compresi i pannelli Strumenti e Controllo, premete Tab. Oppure provate il tasto F per ridurre ulteriormente i pannelli e un'altra volta per visualizzare solo l'immagine di lavoro.
  • A partire da Photoshop CS6 si introduce la possibilità di salvare automaticamente i file durante la fase di lavorazione, così da non perderne accidentalmente i progressi. Per ottimizzare la funzione in base alle proprie esigenze basta andare in Modifica > Preferenze > Gestione File. Per aumentare invece gli utili Stati Storia, cioè quante volte è possibile tornare indietro con le storie, sempre da Modifica > Preferenze > Prestazioni.
  • Imparare ad usare la funzione delle azioni da Finestra > Azioni (Alt + F9). Soprattutto quando si deve lavorare su più file utilizzando le medesime regolazioni è possibile registrare un processo azionando il tasto ● per avviare la registrazione e ■ per arrestarla. In seguito ► per applicare l'azione sul singolo file.
  • Se state cercando di ottenere una particolare palette di colori da un'altra immagine potete utilizzare la comoda funzione da Immagine > Regolazioni > Corrispondenza colore. selezionando l'immagine da clonare potete infine regolare a piacimento la Luminanza, l'Intensità colore e la Dissolvenza.
  • Per disegnare tracciati rettilinei tenete premuto il tasto Shift mentre si procede. Funziona con qualsiasi strumento di disegno. Inoltre facendo click su un punto e tenendo premuto Shift e cliccando di nuovo altrove si crea una linea retta che collega questi due punti. 
  • Invece di inclinare la testa (e il polso se si utilizza una tavoletta grafica) è possibile ruotare l'immagine tenendo premuto il tasto R e ruotando con il mouse. Per ripristinare l'orientamento originale, tenere premuto R e cliccare su Ripristina visualizzazione nella barra delle applicazioni.
Fatemi sapere se i consigli sono stati utili...
Per informazioni sui corsi di Photoshop andate sulla pagina del Laboratorio Informatica Architettura (LIA)
Saluti 
PaN