domenica 10 gennaio 2016

Tutorial Photoshop - Migliorare luci e ombre di una foto

Oggi vedremo 2 diversi sistemi per migliorare l'aspetto delle luci e delle ombre di una fotografia in post-produzione su Photoshop. In parte sarà come simulare l'effetto HDR. 
HDR è un acronimo inglese che sta per High Dynamic Range, si può trovare anche sotto la forma HDRI (con in più Image), da tradurre come "Gamma Dinamica Elevata". Si tratta di una ripresa digitale ottenuta mediante particolari tecniche fotografiche/informatiche per ottenere una immagine con un intervallo di valori di luci e ombre più ampio rispetto ad uno scatto digitale tradizionale. A differenza dell'occhio umano, che possiede una gamma dinamica molto ampia, il sensore della fotocamera digitale non è in grado di distinguere e quindi di registrare livelli di luminosità così distanti tra loro. Quindi, tutto ciò che risulterà molto luminoso per il sensore verrà registrato come bianco (per esempio uno scatto sovraesposto), mentre le aree molto scure verranno interpretate come nero (scatto sottoesposto).


Sebbene alcune regolazioni di Photoshop siano capaci di simulare questo effetto (Immagine > Regolazioni > Viraggio HDR o Esposizione HDR), si ottengono risultati ottimali controllando queste regolazioni con i livelli e le relative opzioni di fusione. In ogni caso le regolazioni con Esposizione HDR e Viraggio HDR sono principalmente destinate alle immagini HDR a 32 bit. Tuttavia potete anche applicarle alle immagini a 16 e 8 bit per creare effetti di tipo HDR.

Facciamo un esempio caricando una immagine con colori e luci piuttosto piatti:
  • Immagine > Regolazioni > Luci/Ombre (Shadows/Highlights), impostare Luci e Ombre al 50% con Raggio a 30 px.
  • Duplicare il livello appena modificato e desaturare (Immagine > Regolazioni > Togli saturazione (Desaturate) o Shift+Ctrl+U.
  • Selezionare per quest'ultimo livello il metodo di fusione Sovrapponi (Overlay).
  • Duplicare il livello iniziale e trascinarlo sopra a tutti gli altri, per poi selezionare il percorso Filtro > Altro > Accentua passaggio (High Pass). Impostare il raggio tra 60 e 70 px.
  • Fatto ciò selezionare il metodo di fusione del livello Luce soffusa (Soft Light) su quest'ultimo livello.

Per l'altro metodo, più semplice e veloce, prendiamo una nuova foto:

  • Creare un livello duplicato della foto e regolare da Immagine > Regolazioni > Luci/Ombre (Shadows/Highlights), impostando luci e ombre a seconda della necessità. In questo caso, data la luminosità del cielo quasi sovraesposto, Luci all'80% e Ombre al 20%.
  • Selezionare per quest'ultimo livello il metodo di fusione Colore più chiaro (Lighter Color). Modificare l'opacità del livello a piacere (es. 80% per ridurre la potenza dell'effetto luminoso).
  • Creare un duplicato del livello appena regolato e per questo selezionare il metodo di fusione Colore più scuro (Darker Color). Modificare l'opacità del livello a piacere (es. 50% per ridurre la potenza delle aree scure).

Il mix di questi 3 livelli darà vita ad una immagine più ricca dal punto di vista della gamma luminosa. Inoltre, aver agito con i livelli rende le regolazioni più puntuali, potendo anche ovviare agli "effetti fantasma" che si presentano come aloni attorno a persone/cose dovuti al raggio di contrasto intorno alle stesse.
PaN

Nessun commento:

Posta un commento