mercoledì 30 luglio 2014

Tutorial 3ds Max - Impostazioni Daylight di Mental Ray

In questo tutorial, più che altro un promemoria, vedremo i settaggi principali da impostare su 3dStudio Max per ottenere i render finali. Il motore di rendering usato è Mental Ray, acquisito e ormai nativo di 3ds Max.
Seguitemi dopo il salto dell'immagine d'esempio:


  • Per prima cosa accediamo con F10 al percorso Render Setup > Common > Assign Renderer assicurandoci sia attivo mental ray Renderer quale motore di render alla voce 'Production'.
  • Rimanendo nel pannello Render Setup andiamo su Indirect Illumination > Final Gather, quindi verifichiamo sia presente la spunta su Enable Final Gather.
  • Creiamo un sistema che riproduce la luce solare dalla barra degli strumenti Create > Systems > Daylight. Si dovrebbe adesso aprire una finestra dove per proseguire clicchiamo Yes! Verificheremo questa voce più avanti.
  • Trascinando con il primo click sulla scena ci apparirà la nostra "rosa dei venti", subito dopo il sistema sole che possiamo posizionare a qualsiasi distanza dagli oggetti in scena. Dai Control Parameters nel pannello di destra regoliamo subito dalla Time data e ora dell'illuminazione; con Get Location... referenziamo il progetto sulla mappa; in ultimo con North Direction diamo la direzione al nord!
  • Con il sole selezionato andiamo sul pannello Modify quindi: mettiamo la spunta sulle Shadows in modalità Ray Traced Shadows; tra i tipi di cielo e sole scegliamo quelli più specifici di mental ray mr Sun e mr Sky. Alla voce mr Sun Basic Parameters modifichiamo il parametro Softness delle Shadows, alzando il valore a 3 e nel parametro Softness Samples 24. Questi valori regolano la sfumatura delle ombre, in particolare il primo parametro sfuma e il secondo tratta la qualità del campionamento della sfumatura.
  • Dalla barra degli strumenti Rendering > Exposure Control / Environment (in alternativa la scorciatoia da tastiera con il tasto 8) nella Environment Map del Background carichiamo la mappa mr Physical Sky di mental ray.
  • Sempre in questo pannello scendendo in basso nella Exposure Control dobbiamo verificare che il tipo di esposizione presente sia la mr Photographic Exposure Control e che l'Exposure Value (EV) sia impostato su 15. Successivamente potrà essere modificato mantenendo valori tra 14 (immagini sovraesposte) e 16 (immagini sottoesposte).
A questo punto siete pronti a lanciare i vostri render di qualità!
Fatemi sapere cosa ne pensate e se ci sono altri parametri che ho mancato di citare, o che voi inserireste. Per ora vi ringrazio se avete letto fin qui e ci vediamo al prossimo tutorial ;)
PaN

Nessun commento:

Posta un commento