martedì 21 giugno 2011

Scilla, l'illustrazione

"A metà dello scoglio vi è un antro nebbioso, [...] Vive là dentro Scilla, che latra in modo pauroso. La sua voce è quella di un cucciolo, ma essa è un orribile mostro. [...] Ha dodici piedi, ancora informi, sei colli lunghissimi e su ciascuno una testa orrenda, con tre file di denti, numerosi e fitti, pieni di morte nera. Per metà si cela dentro la cava spelonca, ma sporge le teste fuori dall'orrido antro. E pesca, spiando bramosa intorno allo scoglio, foche, delfini e mostri anche più grandi, di quelli che nutre a migliaia il mare sonoro. Di là nessun marinaio riesce a scampare, illeso, con la sua nave: ognuna delle sue teste essa afferra un uomo, strappandolo alla nave dalla prora azzurrina."
- Odissea, XII, 80-100 (tr. di Maria Grazia Ciani).

SCILLA: illustrazione per il concorso di Rift su DevianART.

Per ulteriori approfondimenti seguono gli articoli: 
Pan

Nessun commento:

Posta un commento